Centrale Unica di Committenza - C/O Consorzio TIRRENO ECOSVILUPPO 2000 Soc. Cons. a r.l.
Pubblica amministrazione

Affidamento servizio di “Refezione scolastica per le scuole dell'infanzia, primarie e per l'asilo nido comunale – Anni 2021/2022” - Comune Sant’Agata Di Militello (ME).

Ente: Consorzio Tirreno Ecosviluppo 2000
Oggetto: Affidamento servizio di “Refezione scolastica per le scuole dell'infanzia, primarie e per l'asilo nido comunale – Anni 2021/2022” - Comune Sant’Agata Di Militello (ME).
Tipo di fornitura:
  • Servizi
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 150.107,68
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 147.864,60
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 2.243,08
CIG:
Stato: In corso
Centro di costo: Centrale unica di Committenza
Data pubblicazione: 17 febbraio 2021 17:30:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 26 febbraio 2021 12:00:00
Data scadenza: 10 marzo 2021 15:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • Domanda di partecipazione
  • DGUE formato elettronico
  • Documento di Identità
  • PassOE
  • Contributo Anac
  • Elenco dei principali servizi effettuati
  • Eventuali Certificazioni ISO
  • Eventuale impegno costituzione raggruppamento temporaneo
  • Dichiarazione resa ai sensi del protocollo di legalità
  • Attestazione pagamento Bollo F24
  • Eventuali documenti integrativi

In relazione all’art. 8 del Capitolato Speciale d’appalto il quale prevede che la ditta affidataria del servizio deve garantire un centro di cottura alternativo autorizzato dalle autorità competenti entro l’arco di 50 Km dalle sopradette sedi di refezione, per la fornitura del servizio anche in caso di interruzione per cause di forza maggiore della produzione presso le cucine di proprietà del Comune.

Si chiarisce che avendo il Comune due cucine di proprietà, per il soddisfacimento del requisito di cui sopra è sufficiente che, in alternativa al centro di cottura richiesto dal capitolato, il partecipante si impegni a garantire comunque il servizio affidato anche mediante l’utilizzo di mezzi diversi, ad esempio cucine da campo e/o similari nella disponibilità del partecipante a qualsiasi titolo, proprietà, noleggio, etc..

In conseguenza di quanto sopra il termine di presentazione offerte viene posticipato al 10/03/2021 ore 15:00

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Chiarimenti 

In relazione all’art. 8 del Capitolato Speciale d’appalto.

 

Risposta:

In relazione all’art. 8 del Capitolato Speciale d’appalto il quale prevede che la ditta affidataria del servizio deve garantire un centro di cottura alternativo autorizzato dalle autorità competenti entro l’arco di 50 Km dalle sopradette sedi di refezione, per la fornitura del servizio anche in caso di interruzione per cause di forza maggiore della produzione presso le cucine di proprietà del Comune.

Si chiarisce che avendo il Comune due cucine di proprietà, per il soddisfacimento del requisito di cui sopra è sufficiente che, in alternativa al centro di cottura richiesto dal capitolato, il partecipante si impegni a garantire comunque il servizio affidato anche mediante l’utilizzo di mezzi diversi, ad esempio cucine da campo e/o similari nella disponibilità del partecipante a qualsiasi titolo, proprietà, noleggio, etc..

In conseguenza di quanto sopra il termine di presentazione offerte viene posticipato al 10/03/2021 ore 15:00